domenica 2 febbraio 2014

Marmellata di Arance

Io ci provo, me lo riprometto di scrivere più post ma proprio non ci riesco! Per un motivo o per un'altro mi ritrovo a pubblicarne sempre meno di quello che vorrei. Chissà che il futuro non riservi tempi migliori!
Tempo di arance che con il loro colore brillante riportano il sorriso in queste grigie giornate invernali, e allora perchè non invasarle?




Ingredienti

1 kg di polpa di arancia
1 limone
650 g di zucchero

La sera prima,
Tagliare con uno sbucciapatate la parte arancione della buccia  di due o tre arance.
Pelare a vivo tutte le arance togliendo tutta la buccia esterna fino alla polpa e estraendo ogni spicchio incidendo lungo la pellicina. Spremere quindi con le mani l'arancia rimasta privata degli spicchi. 
(Tutta la'operazione va fatta su una ciotola per raccogliere il succo)
Procedere in questo modo con le arance necessarie a raggiungere il peso indicato.
Grattugiate la parte gialla della scorza di un limone e pelare a vivo anche questo aggiungendone la polpa a quella delle arance.
Mettere la scorza di arancia tagliata in  un pentolino con acqua fredda e portare ad ebollizione per circa 4 minuti, scolare e ripetere l'operazione per altre due volte per togliere l'amaro della scorza. Tagliarla quindi in modo molto sottile e aggiungerla alla polpa. 


Aggiungere ora lo zucchero semolato e mescolare bene il tutto. Coprite e lasciate riposare fino al mattino dopo.
Il giorno dopo,
Versare in una pentola dal fondo spesso, più larga che alta, e cominciare la cottura su fuoco medio mescolando di tanto in tanto. Dopo circa 45 minuti alzate la fiamma e mescolate usando una frusta per facilitare la rottura delle fibre della frutta. 
Trascorsa circa un ora controllate la densità della marmellata versandone un pochino su un cucchiaino tenuto in freezer e aspettando qualche secondo affinchè si raffreddi. Quando la densità è giusta ( a me piace bella soda) spegnere il fuoco, aspettare due minuti e versare in vasetti di vetro lavati e sterilizzati* con tappi nuovi).
Mettere subito i vasetti sotto una coperta e lasciarli fino a completo raffreddamento.
La mia marmellata ha cotto per 1 ora e un quarto.
Resa: 3 vasetti da 314 ml.

* Per sterilizzare i vasetti e i tappi  lavarli  bene e sistemarli su una teglia. Infornarli ancora bagnati  a 130 gradi per almeno 15 minuti. In questo modo saranno asciutti e sterili.



 Ho provato a farla anche col bimby, stesso metodo di preparazione della frutta, polpa massima utilizzata 900 g e il 65 % di zucchero. Cottura 30 minuti a 100 gradi velocità 2 e 30 minuti varoma velocità 2. Va comunque controllata la densità.




11 commenti:

  1. Adele mi hai proprio fatto venir voglia di prepararla sai?golosissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela! fammi sapere se ti è piaciuta!

      Elimina
  2. Sarà anche un frutto invernale, ma il colore di questa marmellata fa venire in mente la bella stagione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo proprio pensato la stessa cosa! un abbraccio,

      Elimina
  3. Sempre bellissime ricette! La marmellata d'arance l'adoro, e la tua ricetta mi attira molto!!

    RispondiElimina
  4. che bella marmellata! ma sai che quella di arance mi manca...mai fatta...è la volta buona che provo a farla!

    RispondiElimina
  5. Adele...prima potevo dirti che la ricetta è molto interessante e le foto strepitose...ora posso anche dire che è BUONISSIMA!!!!!!! Sei riuscita a farla mangiare anche a me che non sono un amante della marmellata di agrumi! Brava brava brava!!!!!! E grazie ancora per avermi fatto degustare questa prelibatezza!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Grazie! Sono felicissima che vi sia piaciuta! <3

    RispondiElimina
  7. Scusami, ma è possibile farla anche solo con i limoni sbucciati? (ne ho sempre che avanzano dopo aver usato la buccia e spesso si rovinano)
    , ed eventualmente le dosi sono le stesse? Grazie Vera

    RispondiElimina