martedì 4 novembre 2014

Lemon Meltaways con sparabiscotti

Una delle poche cose che mi piace dell'inverno è il rito di bere una tazza di tè bollente o una buona tisana corroborante. Il mio mobile ne è pieno, ce n'è per tutti i gusti ma il mio tè preferito è quello al bergamotto e, nello specifico, il tè verde. Questi biscotti sono un'ottimo abbinamento e il retrogusto del limone si sposa alla perfezione con il gusto del tè.
La ricetta originale è di martha stewart e al posto del limone prevede il lime. Ho voluto provare a formarli in modo diverso da quanto indicato dalla ricetta utilizzando la sparabiscotti. 





Ingredienti:

220 g di farina 00
2 cucchiai di amido di mais (ho usato amido di riso)
170 g di burro a temperatura ambiente
2 cucchiai di succo di limone
scorza grattugiata di un limone
un pizzico di sale
40 g di zucchero a velo
un cucchiaino di estratto di vaniglia (io ho messo i semini di una bacca)

altro zucchero a velo per lo spolvero finale


In planetaria con la foglia (o con uno sbattitore elettrico) montare il burro morbido con lo zucchero a velo finché non diventa soffice e spumoso. Aggiungere il succo di limone, i semini di vaniglia e la scorza grattugiata. Amalgamare il tutto e versare la farina miscelata all'amido e al sale. Impastare quanto basta ad ottenere un prodotto omogeneo.
Formare dei filoncini e inserirli nella sparabiscotti. Ungere una teglia con del burro in pomata e togliere l'eccesso cono un tovagliolo di carta. Poggiare la sparabiscotti sulla teglia e, tenendola bel attaccata alla teglia stessa, premere il " grilletto". Continuare così fino alla fine dell'impasto. A questo punto bisogna far raffreddare bene i biscotti in frigorifero prima di infornarli ( cio' evita che si sciolgano in cottura)  mettere la teglia in frigorifero per almeno mezz'ora.



Infornare a 180 gradi fino a leggera coloritura (circa 15 minuti). Lasciarli raffreddare  e poi cospargerli di zucchero a velo mettendone pochi per volta in un sacchetto di plastica in cui si è messo qualche cucchiaio di zucchero a velo, chiuderlo e shackerare dolcemente. I biscotti sono pronti! Si conservano molto bene in una scatola di latta.
Per chi non possiede la sparabiscotti basta fare dei filoncini di impasto dal diametro di circa 3 cm e avvolgerli con pellicola alimentare. Far raffreddare in freezer per 30 min (si possono conservare in freezer anche per giorni). Tagliare a fettine di circa un cm e infornare a 180 gradi.


Questi i biscotti fatti col metodo dei filoncini


Provateli! si sciolgono in bocca...

12 commenti:

  1. Che belli!
    Ho preso da poco la sparabiscotti, ma non ancora mi cimento!
    Mi hai dato un ottimo spunto! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me è la seconda volta. Ma è tanto divertente e comodo!

      Elimina
  2. Ottimi li ho provati anche io!!!!! bravissima Adele!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. E sparabiscotti sia! Sai quante volte in negozio l'ho presa, rigirata tra le mani e poi rimessa al suo posto? La prossima giuro che me la porto a casa e faccio i tuoi biscotti! ;)

    Grazie Adele!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Silvia!!! ti piaceranno, promesso ;)

      Elimina
  4. Da poco ho comprato lo sparabiscotti. Direi che è molto comodo. Nella tua ricetta quindi, non ci va il lievito? Grazie, Rosa

    RispondiElimina
  5. Ho la sparabiscotti, ma non la uso molto spesso (pensa d'averla usata 2 volte!!!) devo rifarmi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho comprata da pochissimo e devo dire che è molto comoda e utile.
      un abbraccio!

      Elimina
  6. Sono carinissimi con quella spolverata di zucchero a velo..
    Ummm..che dolcezza!!
    buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di essere passata! Un abbraccio, :*

      Elimina