mercoledì 29 ottobre 2014

Torta Mocaccina di Ernst Knam

"Halloween che paura, per fortuna solo un giorno dura!" recitava una poesia delle mie bimbe.
Questa è una torta bellissima e straordinariamente buona a prescindere dal contesto in cui l'ho collocata. Guardandola sulla foto del  libro "Che paradiso è senza cioccolato?" il decoro mi ha dato l'idea di una ragnatela e con l'aiuto di un ragnetto che ho fatto in cioccolato plastico eccola a voi trasformata in una torta terrificante!!!!!!!!!!
Provatela indipendentemente dal periodo dell'anno, la preparazione è un pò articolata ma non difficile e si può preparare con un pò di anticipo in occasione di una cena perchè le creme addensandosi sono ancora più buone.
Bene mettiamoci al lavoro!!!!







Ingredienti:

pasta frolla al cacao
125 g di burro morbido
125 g di zucchero
50 g di uova (uno medio)
1 g di sale
1/2 bacca di vaniglia (i semini)
5 g di lievito per dolci
200 g di farina
40 g di cacao amaro

ganache al cioccolato
110 ml di panna fresca
150 g di cioccolato al 60%

crema pasticcera   ( ne userete solo 250 g)
340 g di latte
80 g di tuorli
60 g di zucchero
20 g di amido di mais (maizena)
10 g di farina di riso ( per me farina 00)

 30 g caffè solubile  ( per me 15g)

ganache al cioccolato bianco
100 g panna fresca
200 g cioccolato bianco tritato



  • Prepariamo per prima la frolla  montando il burro morbido in planetaria con la foglia (oppure con un semplice sbattitore elettrico) con lo zucchero, il sale e i semini di vaniglia. Aggiungiamo l'uovo, lo facciamo amalgamare e la farina setacciata insieme al cacao e al lievito. Impastiamo quel tanto che serve ad amalgamare il tutto. Appiattirla e metterla in frigo avvolta da pellicola almeno un ora.



  • Prepariamo ora la crema pasticcera mettendo a scaldare il latte col baccello si vaniglia privato dei semi.A parte rompiamo i tuorli, aggiungiamo i semini di vaniglia, lo zucchero, la maizena e la farina. mescoliamo e stemperiamo, sempre mescolando, col latte caldo. Versiamo nuovamente il tutto nella pentola e cuociamo, sempre mescolando, fino a due minuti dopo aver raggiunto il bollore.  Appena cotta, mettiamo in una ciotola e copriamo con pellicola a contatto per evitare che faccia la pellicina.



  • Per preparare la ganache al cioccolato basta portare a bollore la panna e versarci subito dopo (fuori dal fuoco) il cioccolato tagliato a pezzi grossolani, aspettare un minuto e poi mescolare con la frusta fino a che non diventa lucida e liscia. (Tenerne da parte 2 cucchiai per la decorazione finale)

Tirare fuori dal frigo la pasta frolla e stenderla fino a circa 3mm. Rivestite uno stampo da crostata imburrato e dal diametro di circa 24 cm. Altezza del bordo 3 cm.
Mischiate la crema con la ganache al cioccolato nero e il caffeè solubile. Lasciate riposare un pochino per dare modo al caffè di sciogliersi e mescolare , quindi, fino a che non diventa liscia.
Versare nella tortiera  e cuocere a 175 gradi per circa 30 minuti.





Una volta cotta fate raffreddare velocemente (dopo averla fatta leggermente acclimatare l'ho messa in freezer).
Preparare la ganache al cioccolato bianco portando la panna a bollore e versandola subito sul cioccolato bianco tritato. Mescolata finchè non diventa liscia e lucida.

Versare la ganache al cioccolato bianco sulla torta ormai fredda. Mettere i due cucchiai di ganache al cioccolato fondente tenuta da parte in un cornetto di carta forno o in una sacca da pasticceria. Fare un forellino per la fuoriuscita non molto grande e partendo dal centro della torta disegnare dei cerchi come in foto.






Con uno stuzzicadenti ora fate il decoro seguendo il diametro della torta e immergendolo per circa 2/3 millimetri. Disegnate un altro diametro perpendicolare e così via fino a decoro finito. E' più difficile da spiegare che da fare :D.






Mettere in frigo per almeno due ore!







Terrificante Halloween a tutti!!!!! :D

43 commenti:

  1. Ma che bella torta terrificante!!!!! Deve essere davvero goduriosa.....mi piacerebbe provarla ma non sò se ne sarei capace....Brava Adele, fai sempre dei capolavori!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che ne saresti capace! Dai mettiti al lavoro!
      :*

      Elimina
  2. Brava Adele!
    Binomio fantastico cioccolato e caffè! La fetta è troppo invitante! ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabrina è proprio buona...l'amaro del cioccolato fondente e del caffè addolcito dal cioccolato bianco. Un bacio!

      Elimina
  3. Ciao, questa torta deve essere un vero Paradiso... ma come si fa a resistere al cioccolato?!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Hai ragione al cioccolato non si resiste! :D

      Elimina
  4. Il cioccolato crea dipendenza....a parte il ragno che non è proprio tra i miei animali preferiti, la tua torta è golosissima!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono d'accordo con te sia per il cioccolato che per il ragno! un abbraccio! :*

      Elimina
  5. Mamma mia deve essere super golosaaaaaa!! sarei capacissima d mangiarmela in un'ora solo io!!! Prima o poi la farò!! Complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! è davvero una torta buonissima, da provare!!!!
      Un abbraccio

      Elimina
  6. Torta meravigliosaaaaaaaa l'ho realizzata ed è buonissimaaaaaaaaa evviva ernest knam

    RispondiElimina
  7. Splendida tortaa!!! E ti è uscita meravigliosamente!!! Solo una domanda...la ganache al cioccolato bianco la fai raffreddare prima di versarla???? :P Devo provare, e spero solo che mi esca cosi bene :)))

    RispondiElimina
  8. Grazie! La ganache al cioccolato bianco si versa subito senza farla raffreddare. Si rassodera' dopo . :)

    RispondiElimina
  9. Bellissima! Sei statz dsvvero brava!

    RispondiElimina
  10. Per fare la ganache al cioccolato posso usare al posto della panna il latte? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, per la ganache si usa la panna. Penso che sostituendola col latte il risultato cambi di sicuro avendo la panna il 35% di grassi e il latte intero il 3,5%.
      Grazie a te :D

      Elimina
  11. Sembra davvero una torta fantastica, complimenti :)
    Mi piacerebbe provare a farla questo weekend, solo che il mio forno non è ventilato.. i tempi e i gradi per la cottura rimangono gli stessi?
    Ti ringrazio in anticipo :*

    RispondiElimina
  12. Ciao! Grazie,
    io ho cotto in forno statico.
    :D

    RispondiElimina
  13. Wowwww,che spettacolo! Me la consigli per fare bella figura in una cena? (Che tipo di caffè è meglio usare?). Ciao ciao e complimenti per il blog :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ileana te la consiglio di sicuro!!!
      io ho usato un caffè solubile coop ma penso vada bene un qualsiasi caffè solubile
      Buona domenica!

      Elimina
  14. Trovo che il passo passo sia davvero utile per provare a preparare una torta così bella!!
    Compliments

    RispondiElimina
  15. Ciao, le proporzioni delle dosi riportate nel sito di Real Time per la pasta frolla sono diverse. Per favore puoi controllare cosa c'è scritto nel libro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, nel libro per la pasta frolla al cacao sono riportati gli ingredienti che ho indicato nella ricetta. Unica differenza, io ho usato un grammo di sale invece dei due indicati.

      Elimina
  16. Grazie mille, un'ultima cosa per le dosi di tutte le preparazioni che hai indicato che dimensioni deve lo stampo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 24 cm, ti avanzerà della frolla. Puoi farci degli ottimi biscottini ;)

      Elimina
  17. Risposte
    1. grazie a te! fammi sapere
      buona domenica!

      Elimina
    2. Ciao Adele, che tipo di panna devo comprare, quella per dolci tipo Oplà o quella da cucina?

      Elimina
    3. panna fresca, la trovi nel banco frigo ;)

      Elimina
  18. ciao! posso sapere la dimensione della teglia? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! 24 cm di diametro 3 di altezza, è scritto su ;)

      Elimina
  19. Ciao Adele, ma il caffè solubile va messo in polvere senza scioglierlo prima? Approposito la panna è quella dolcificata o no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il caffè va mescolato ancora in polvere con la ganache e la crema pasticcera. Pian piano si scioglierà. La panna fresca non è zuccherata. :)

      Elimina
  20. 80 gr di tuorli quanti tuorli sono circa?

    RispondiElimina
  21. Perché metterla in freezer? La si fa raffreddare a temperatura ambiente e quando è fredda, anche l'indomani, si completa con la ganache al cioccolato bianco...no?? Che dici?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non avendo l'abbattitore l'ho fatta prima intiepidire e poi ho raffreddato ulteriormente col freezer. Se non hai fretta puoi far raffreddare con più calma ma io fino al giorno dopo la terrei in frigo.

      Elimina
  22. Non capisco come devo fare per la crema pasticcera: prima dai le dosi e poi dici di usarne solo 250 gr? Con le dosi che dai se ne ottiene più di 250 gr di crema pasticcera? Grazie

    RispondiElimina
  23. Una volta fatto la crema e la ganache al cioccolato possiamo unirle calde o devo raffreddare??

    RispondiElimina