venerdì 30 maggio 2014

Tiramisù

UN ANNO! un anno di ricette, di belle esperienze, di condivisioni, di nuovi amici con piccole e grandi passioni in comune. 
Ho iniziato questa esperienza  in punta di piedi, anche per dare un ordine alle mie incasinate ricette.
Per quanto io sia meticolosa e precisa nella preparazione delle ricette e degli ingredienti sono altrettanto incasinata nelle archiviazione delle stesse.
Un grazie immenso a tutti quelli che hanno visitato questo blog :42904! Vi abbraccio tutti quanti!
E per festeggiare questo primo traguardo vi lascio una ricetta di un classico, eseguito con le basi di Felder.
Un tiramisù vestito a festa! 


Per il biscuit al cioccolato ( Felder)  ( 2 fogli 40  per 30)

120 g  di tuorli
150 farina 00
20 g di cacao in polvere
240 g di albumi
180 g zucchero semolato

Per la mousse al mascarpone (Felder)
9 g di gelatina in fogli (4,5 fogli)
675 g di panna fresca
75 ml di acqua
180 zucchero semolato
6 tuorli d’uovo
450g di mascarpone

Caffe leggermente zuccherato q.b.

Cacao per lo spolvero finale


Preparazione biscuit:
Setacciate la farina insieme al cacao.
Montare i bianchi a neve incorporando  lo zucchero poco per volta. Sempre con le fruste, a bassa velocità, aggiungere i tuorli e mescolare.
Aggiungere ora la farina e il cacao spatolando dal basso verso l’alto. Stendere l’impasto su carta forno ad uno spessore di circa un cm e cuocere  a 180 gradi per circa 10 15 minuti.( per me 13).
(Si dovrà compiere l'operazione due volte in due teglie diverse.)





Preparazione mousse:
Mettere l’acqua e lo zucchero sul fuoco e cuocere fino a 115 gradi. 
Nel frattempo con le fruste battere leggermente i tuorli e quando lo zucchero  è pronto versarlo a filo lungo il bordo della ciotola per evitare che venga spruzzato dalle fruste stesse.
Alzare la velocità e mescolate fino a raffreddamento (circa 7 minuti).
Montare bene la panna molto fredda fino a che non abbia raddoppiato il volume. 
In una ciotola mescolare il mascarpone per ammorbidirlo, quindi versare un po’ di tuorli pastorizzati e mescolare con energia , aggiungere il resto dei tuorli e mescolare dal basso verso l’alto delicatamente.
Aggiungere un po’ di questa preparazione alla gelatina ammorbidita e sciogliete nel microonde. Aggiungere quindi un altro pò di crema alla gelatina sciolta e mescolate energicamente, completare con il resto della crema mescolando dal basso verso l'alto.
Per ultimo unite la panna montata mescolando sempre dal basso verso l’alto.




Posizionare lo stampo scelto sul biscotto una volta raffreddato (nel mio caso il quadrato) e, con l'aiuto di un coltello affilato, ritagliarlo  in due quadrati.
Posizionare il quadrato  sul vassoio di servizio e sistemare sul fondo il biscotto, bagnarlo abbondantemente con il caffé. Con l'aiuto di una sacca di pasticceria coprire con uno strato di mousse (che in questo modo sarà uniforme).
Sistemare il secondo strato di biscotto e, dopo averlo bagnato, ricoprirlo con uno strato basso di mousse.
Con la bocchetta Saint Honoré (oppure un altra bocchetta decorativa) eseguire dei ghirigori per la decorazione finale.



A questo punto il dolce può essere messo in frigo e consumato dopo due o tre ore oppure si può riporre in freezer e riposto poi in frigo qualche ora prima di essere servito.
Spolverare con cacao amaro a piacere.

N.B. 
  • -il mio stampo era un quadrato 20*20. Queste dosi sono perfette per uno stampo 26*26. Se volete sapere cosa ho fatto con gli avanzi vi rimando qui ;
  • - I tuorli trattati in questo modo si pastorizzano e possono essere quindi essere consumati anche dai bambini
  • - Io ho scaldato lo stampo con un caramellizzatore per facilitare la sformatura dopo il congelamento. Sarebbe ancora meglio rivestire lo stampo con strisce di carta forno o di acetato
  • - Per chi non ha gli stampi ad anelli o quadrati si può utilizzare l'anello delle teglie a cerniera ;)



14 commenti:

  1. Adele, che dire........favolosa, meravigliosamente bella e buona!!!!!!! Bravissima e l'hai spiegata decisamente bene!!!!! Lasciamene un pezzo..che arrivo!!!!!!!!! Un abbraccio!!!!!

    RispondiElimina
  2. Ale grazie!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ti aspetto! anche due pezzi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente AUGURONI per il blogcompleanno!!!!!!!!!! <3

      Elimina
  3. Non amo particolarmente i dolci al caffè ed infatti il tiramisù l'ho fatto alla nocciola tempo fa!
    Però gli auguri per il compleblog te li dovevo fare!
    Felice di averti conosciuta e speriamo quanto prima di persona...siamo conterranee!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Sabrina! anche per me è un onore averti conosciuto anche se virtualmente. Abbiamo una grande passione in comune.....un abbraccio!

      Elimina
  4. ma è bellissimo il tuo tiramisù Adele e pure buonissimo mi sa.....auguroni per il tuo compleblog.....bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela! bacioni anche a te! :*

      Elimina
  5. E' uno dei miei dolci preferiti tanto che ci rimango male quando lo maltrattano. Tu sei stata molto gentile con lui ;) , grazie! Laura7

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura ti capisco perfettamente! Grazie! :*

      Elimina
  6. Fatto Adele, mi hai fatto fare un figurone! Auguri per il tuo blog, lo trovo davvero pieno di grazia ed educazione (probabilmente è perché lo sei tu). Laura

    RispondiElimina
  7. Laura sono super felice che vi sia piaciuto!
    Le tue parole mi commuovono...... <3

    RispondiElimina
  8. Ciao Adele volevo congratularmi con Te, per questo anno di blog, Ti ho conosciuto soltanto ora, ma vedo che sei brava, poi vedere quelle manine che impastano nella Tua omepage, è il massimo!!!! Ti seguo sono il Tuo 38°membro!!!! A presto Federico

    RispondiElimina