giovedì 5 dicembre 2013

Focaccia senza impasto

Cosa  si fa quando si ha bisogno di preparare qualcosa da mangiare perché c'è una "tribù" da sfamare ma non si ha il tempo necessario per  gli impasti complicati? Si impasta una focaccia senza impasto, vi assicuro che è una vera squisitezza ed è di una semplicità estrema nella preparazione.....
L'idea nasce dalla focaccia Locatelli letta nel blog di Arabafelice... modificata a mio modo e gusto   nelle dosi e nella preparazione  e con l'aggiunta della farina di semola rimacinata.





Ingredienti

200 g di farina 0
150 g farina di semola rimacinata
270 ml di acqua (dipende comunque dall'assorbimento della farina)
metà cucchiaino di malto in polvere oppure un cucchiaino di miele
7 g di sale
7 g di lievito
per la guarnizione
pomodorini
olio extra vergine di oliva
sale q.b ( per me sale in fiocchi maldon)
origano


Versate in una ciotola 250 ml di acqua, il lievito ed il malto (oppure il miele) mescolate con un cucchiaio  e versate la farina ed il sale. Amalgamate bene e se l'impasto risultasse troppo consistente aggiungete gli ulteriori 20 ml di acqua.
Mescolate giusto il tempo necessario ad idratare tutta la farina, coprite e lasciate lievitare per circa un'ora. La consistenza dell'impasto deve essere quella nella foto.


Trascorso il tempo indicato ungete bene di olio una teglia e le mani, capovolgete l'impasto sulla teglia e allargatelo dolcemente cercando di creare un rettangolo. Fate un giro completo di pieghe a tre come indicato in foto.






Lasciate riposare con la chiusura sotto per circa mezzora coperto a campana con la ciotola usata prima.
Trascorso il tempo necessario ungetevi bene le mani e sollevate delicatamente l'impasto per ungere uniformemente la teglia ...risistematelo sulla teglia ben oleata e allargatela dolcemente ed uniformemente su tutta la teglia con i polpastrelli. 
Lasciate lievitare fino al raddoppio per circa un'ora.

Tagliate i pomodorini e spremeteli facendo cadere il succo sulla focaccia e sistemateli sul'impasto con la parte tagliata rivolta verso il basso. Fate delle fossette con la punta delle dita.
Preparate un'emulsione sbattendo con una forchetta due cucchiai di olio e uno di acqua... distribuitela sulla focaccia e spolverate con sale e origano.

Infornate a 200 gradi per circa 40 minuti (dovrà essere di un bel colore dorato)
Teglia 28 cm di diametro.
Gustatela tiepida.....





8 commenti:

  1. Mi stupisco sempre di fronte alla bellezza di un lievitato o meglio da ciò che viene fuori dall'unione di 'semplici' ingredienti..... viva la focaccia!!!!!!!!! E come sempre bravissima tu! A presto

    RispondiElimina
  2. mmmmm mi ha messo fame,brava ,è una pizza superlativa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..e soprattutto è semplicissima! :* grazie, un abbraccio!

      Elimina
  3. splendida
    Antonietta

    RispondiElimina
  4. Ciao Adele, piacere di conoscerti! Ho visitato il tuo blog e mi sembra favoloso! Mi sembra di capire che sei pugliese come me...bene. Come prima cosa preparerò questa bella focaccia, mi sembra anche molto semplice! Ciao Rosa (se vuoi passa da me: cucinadirosa.blogspot.it)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosa! Benvenuta nel mio blog!
      fammi sapere se ti è piaciuta! Vengo a trovarti molto volentieri!
      Un abbraccio,
      Adele

      Elimina